Discover the best clubs, festivals and events in your city with Xceed. Go Out with us.

Take it Easy Milano. Otto anni di amore, musica e passione

Milano non è necessariamente la prima metropoli europea che viene in mente quando si pensa allo scenario clubbing contemporaneo. A livello internazionale la reputazione della città sembra ruotare di più intorno al mondo della moda e del design. Nonostante ciò, la capitale meneghina rimane sicuramente uno dei punti di riferimento per gli eventi di musica elettronica dell’intero stivale.
In verità, se si da uno sguardo più da vicino, si noterà che la scena underground di questa città è letteralmente esplosa da qualche anno a questa parte. Nell’ultimo decennio la città ha ospitato una serie di rassegne musicali che hanno visto la presenza dei DJ più all’avanguardia ed iconici del nostro tempo e tutto questo grazie al lavoro di promoters, collettivi ed organizzazioni dedicate al clubbing e all’organizzazione di eventi in tutte le sue forme.
Se vuoi conoscere la musica, tentare di comprendere la creatività musicale, l’intuito artistico parla con un DJ. Ma se ti interessano i dettagli nitidi che definiscono le regole del gioco di una scena musicale, parla con un promoter. Queste sono le persone che effettivamente cacciano i soldi per mettere in fila una serie di eventi in una specifica città, questi personaggi devono avere una comprensione assai profonda del panorama musicale locale rispetto a chiunque altro nel circuito.

Take it Easy rappresenta, da ormai 8 anni, uno degli emblemi di queste realtà professionali devote all’organizzazione di eventi musicali della città di Milano, nella sua parte più oscura, celata ma allo stesso tempo più ricercata e raffinata per quanto riguarda l’offerta musicale. Ideali precisi guidati da entusiasmo, sudore e passione. Questo è il collante che tiene unito il team di questa realtà. Un progetto fatto di persone, prima che di Marketing.
Pochi e semplici sono gli ingredienti segreti del successo di Take it Easy. Un’organizzazione in perfetta sintonia, come un ingranaggio ben oliato.
Qualità sia nella direzione artistica, che nel suono offerto ad ogni loro evento. La precisa intenzione di promuovere la buona musica prodotta da artisti emergenti e grandi interpreti della scena nazionale ed internazionale. Un’identità musicale ben precisa che abbraccia il genere House, con tutte le sue sfaccettature e sottocorrenti, che da ormai quasi otto anni è il marchio di fabbrica sonoro del party. E come biasimarli? D’altronde se vuoi fare bene una cosa ti ci devi specializzare. Se vuoi mangiare una buona pizza vai in una pizzeria, se vuoi ascoltare ottima house music a Milano vai ai party Take it Easy. Facile.
Tutto ciò ha permesso a questo collettivo di costruirsi un’entità musicale ben definita, di avere un brand coerente capace di creare quel tipo di affiliazione con il proprio audience e capace di rassicurare tutti coloro che si apprestano ad avere una prima esperienza con questo tipo di eventi.

Altro punto su cui focalizzare l’attenzione è la politica che questo tipo di eventi ha sempre avuto nei confronti dei suoi resident DJs.
DJLMP, Bugsy e Dirty Channels, sono i resident del party Take it Easy, lo sono sempre stati e probabilmente sempre lo saranno. Questa “trittico” di DJ ha avuto ed ha tutt’ora ampio spazio all’interno della situazione Take it Easy. Anche in questa stagione, una volta al mese, a turno, viene dedicata un’intera serata ad ognuno di questi resident, per dare a questa fondamentale figura la giusta visibilità. Perciò, non comuni “apri serata” dediti al warm-up degli invitati, ma veri e propri elementi portanti del progetto e dell’identità musicale del party.

Al fianco dei resident, si sono alternati alla console del party nel corso degli anni nuove leve e mostri sacri della scena dance mondiale tra cui: Kerri Chandler, Lil Louis, Louie Vega, Tony Humpries, David Morales, Kink, Levon Vincent, Agoria, Spencer Parker, Jeremy Underground, Adam Port, Sadar Bahar, Octave One, Francesco Tristano, Joe Claussel, Young Marco, Josh Wink e molti altri.
Diversi sono anche i Club che hanno ospitato questo format, sempre in cerca di un elemento in cui rinnovarsi, per non annoiare mai il suo pubblico. Dal Legend Club al Tunnel, casa attuale di Take It Easy, passando per lo storico Q21 e il Block in zona Corso Como.

Sabato 20 Gennaio sarà l’occasione ideale per celebrare tutti insieme l’operato portato avanti da Take it Easy nel corso del tempo. Sono ormai esattamente otto anni che questo collettivo lavora senza perdere un colpo, rimanendo sempre sul pezzo. Per questo motivo, ad aspettarvi troverete un’atmosfera particolare, un party organizzato per celebrare insieme il concept, l’idea di clubbing che questo collettivo ha perpetuato nel corso degli anni nella città di Milano. Neanche a dirlo, ad infiammare il dance floor del Tunnel Club, ormai casa di Take it Easy, saranno Bugsy e Fabio Alampi aka DJLMP.

BIGLIETTI

 

In previsione di tale festa, i ragazzi di Take it Easy hanno realizzato una serie di polaroid che ritraggono alcuni dei momenti più magici avvenuti nel corso di questi anni e abbiamo deciso di condividerle qui con te.

0
Altre storie
6 eventi da non perdere a maggio a Milano