La stagione 2019 di Ibiza è finita ed ora, sia sull’isola che nel resto del mondo, è arrivato il momento di fare il punto della situazione con analisi, numeri e liste. È l’ora di vedere cos’ha funzionato meglio, cosa peggio e cosa semplicemente non ha funzionato. Ci sono state feste che hanno fallito (come il caso di Vagabundos), altre che hanno continuato ad avere successo (come Afterlife, elrow, ANTS o Pyarmid), altre che hanno debuttato positivamente (come Transmoderna) e altre che, nonostante la loro lunga storia, continuano ad essere un punto di riferimento (come Cocoon o Circoloco).

Anche a livello musicale è ora di analizzare e capire quali generi, produzioni e suoni hanno dettato e dettano moda, incantano il pubblico e muovono le grandi masse. Un altro anno, house e tech sono i suoni che vanno per la maggiore. Il groove continua ad essere il denominatore comune dei più grandi successi.

Queste sono, classificate dalla prima alla decima, le 10 tracce più cercate su Shazam durante la stagione 2019 a Ibiza:

 

 

È sorprendente come alcune di queste tracce siano state pubblicate nel 2018 o, come nel caso di “Cola”, a Giugno 2017. Sembra che grande parte del pubblico che popola i macroclub di Ibiza non conosca nemmeno “Losing It” di Fisher.

Calvin Harris continua ad essere l’artista EDM con più presenze nei club. La Sud Koreana Peggy Gou ripete con “Starry Night” lo stesso successo ottenuto con “It Makes You Forget”. E Marie Davidson e Soulwax confermano che la loro hit “Work It” ha attraversato qualsiasi tipo di confine e fatto nascere passione in qualsiasi tipo di festa. Ibiza non è un’eccezione.

SCOPRI IBIZA

(Immagine di copertina: © Ushuaïa Ibiza Beach Hotel)

 

Comments